Start up con 340 dipendenti

31 October

Immagine per la news Start up con 340 dipendenti

La società cliente, operante nel settore delle infrastrutture di rete, è sorta da una procedura concorsuale che ha comportato la scissione del ramo d’azienda operativo (con oltre 300 dipendenti) comprensivo di un rilevante portafoglio ordini. L’azienda ha presentato l’esigenza di impostare una nuova struttura organizzativa al fine di raggiungere livelli di performance ottimali.
Durante il periodo di crisi parte del management ha abbandonato la propria collocazione in azienda ed il nostro cliente si è ritrovato ad affrontare un’organizzazione inadeguata rispetto alle esigenze del mercato.
La funzione HR interna si occupava essenzialmente di amministrazione del personale presentando molte lacune rispetto a processi di payroll (sviluppo paghe e retribuzioni) e reportistica di costo del lavoro, inoltre, la new company aveva ereditato dalla bad company accordi sindacali molto onerosi e non funzionali alle nuove esigenze di business.
Il nostro intervento, durato circa 6 mesi, si è incentrato nelle seguenti azioni:
integrazione della funzione HR rispetto a tematiche gestionali extra amministrative day by day;
mappatura dei ruoli e delle diverse funzioni aziendali necessarie;
stipulazione di accordi sindacali per l’alleggerimento dei costi del personale;
individuazione e selezione dei key role necessari, tra cui il nuovo HR manager, per restituire credibilità alla funzione HR.
L’intervento si è concluso con l’ingresso di una nuova figura HR che accompagnerà e sosterrà il percorso di crescita nel medio periodo.

We use cookies to enhance your experience on our website. Browsing it you accept the terms of our Privacy policy.